Image Image Image Image Image

Bouquet & C: spose in fiore

Il bouquet della sposa

Segni di festa, i fiori circondano la sposa in tutti i momenti più significativi del grande giorno. Oltre all’intramontabile bouquet, rallegrano la casa di lei, rendono più solenne il luogo della cerimonia, addobbano l’auto, la sede del ricevimento e le tavole del banchetto. Se la tradizione preferisce il bianco (vedi i classici fiori d’arancio), oggi vi è però grande libertà: nei colori, nelle forme, nelle composizioni.
La scelta dipende dal tipo di cerimonia, che può essere: elegante, romantica oppure campestre; naturalmente, inoltre, gli addobbi devono essere coerenti fra di loro e con il bouquet della sposa. Anche se le coltivazioni in serra garantiscono la disponibilità di quasi tutti i fiori lungo l’intero arco dell’anno, è sempre meglio muoversi nella gamma di quelli di stagione, in sintonia con il clima e con il paesaggio circostante.
Per tradizione il bouquet rappresenta l’ultimo omaggio del fidanzato prima delle nozze. Simbolicamente questo dono suggella ufficialmente la chiusura del periodo di fidanzamento e l’inizio della vita a due.
Il bouquet deve armonizzarsi con lo stile e il colore dell’abito da sposa, senza dubbio va scelto con molta cura e attenzione essendo il particolare che rifinisce e perfeziona l’effetto finale.
E’ lo stesso fiorista incaricato dei vari addobbi a prepararlo, naturalmente in armonia con tutta la cerimonia.
Perché sia veramente perfetto, inoltre, deve possedere delle precise caratteristiche: deve durare tutto il giorno senza appassire; non deve sporcare l’abito o i guanti della sposa; deve essere maneggevole, adattandosi alle dimensioni delle mani della sposa; non deve essere troppo pesante; deve avere infine un’impugnatura ben orientata per poterlo tenere in mano comodamente.
E’ anche possibile personalizzare ulteriormente il bouquet impreziosendolo con decorazioni che richiamano quelle eventuali del vestito. Alla fine del banchetto, la sposa regala il bouquet all’amica nubile più cara, come augurio di nozze entro l’anno. Se le amiche sono più di una, allora si procede al classico lancio. Se invece la sposa desidera lasciare un ricordo a ciascuna di loro, il bouquet deve essere composto da tanti mazzolini di fiori che saranno equamente distribuiti.
Infine, se la sposa vuole conservare il bouquet ed allo stesso tempo mantenersi fedele alla tradizione, può farsene confezionare uno più piccolo per il lancio.